Transizione ecologica tra miti e realtà

17 febbraio

Una voce fuori dal coro è quella del prof. Franco Prodi, noto climatologo, il quale ritiene come “non si ascoltano le istituzioni scientifiche e si accetta il green deal in maniera acritica”.

leggi l’articolo de Il Corriere della Sera

9 febbraio

Repubblica fa il punto sui vari aspetti del Green Deal europeo, che sembra cedere un po’ su tutti i fronti fino a sembrare un vero e proprio naufragio

leggi l’articolo di Repubblica

7 febbraio

A fronte delle proteste del mondo agricolo l’UE rivede il piano, esentando il comparto agricoli dai target precedentemente stabiliti ed aprendo al nucleare di piccola taglia

leggi il servizio de Il Sole 24 ore

1 febbraio

Protesta dei trattori. Stefano Feltri propone un’articolata analisi del fenomeno.

leggi l’articolo di Milano Finanza

31 gennaio

Varie associazioni ambientaliste esprimono forti dubbi sul c.d. “Piano Mattei”, così come presentato in via preliminare, ritenendo poco chiaro se il ruolo di hub energetico che si prefigura per l’Italia riguardi le fonti rinnovabili o quelle fossili

leggi l’articolo de Il Quotidiano Energia

22 gennaio 2024

In un’interessante lettera al direttore, l’ing. Paolo Mayr interloquisce con il neo assessore all’urbanistica in merito alla tutela dell’ambiente ed in particolare dei centri storici.

l’Adige-22.01.2024-38

14 dicembre 2023

Alla Cop 28 primo storico accordo per l’uscita dalle fonti fossili. Ne riferisce Il sole 24 ore

leggi l’articolo

10 dicembre

E’ in fase di avanzata realizzazione Iter, il gigantesco progetto mondiale di sperimentazione nell’ambito della fusione nucleare

leggi il servizio de Il Sole 24 ore

5 dicembre

Sono già molteplici gli impegni presi da molti stati alla conferenza ONU sul clima, in corso a Dubai, che lasciano ben sperare in un sostanzioso documento conclusivo

leggi l’articolo de Il Quotidiano Energia

2 dicembre

A sorpresa alla Coop 28 di Dubai viene avanzata la proposta di triplicare il nucleare.

leggi un articolo

14 novembre

Nell’ultimo numero della newsletter, il GME fa un quadro della situazione venutasi a creare dopo la pandemia con le due crisi internazionali, a livello europeo in rapporto a quello globale

UE tra crisi energetica ed obiettivi climatici

28 ottobre

Secondo il prof. Zichichi i cambiamenti climatici sono dovuti principalmente all’attività del sole. Ne riferisce Il Giornale dell’Ambiente

leggi l’articolo

4 novembre

Anche Avvenire segnala come la transizione energetica non possa prescindere in Italia dal nucleare, per il quale serve però un dibattito serio

leggi l’articolo

23 ottobre

E la Francia riporta in auge il nucleare.

leggi l’articolo de Il Corriere Economia

 

14 ottobre

In epoca di transizione energetica torna alla ribalta l’uranio, con stati come la Svezia che cambiano i propri target da 100% rinnovabili a 100% senza fossili. Con i prezzi della commodity che segnalano bene il trend in atto.

leggi l’articolo de Il Sole 24 Ore

9 settembre

L’ONU lancia l’allarme in vista della Cop28 di Dubai; fermare le fonti fossili !

Avvenire_20230909

7 giugno

Porta a Porta propone su Rai 1 un interessante confronto sulle principali proposte provenienti dall’UE (Cappotto degli edifici ed auto elettriche)

rivedi la puntata

3 giugno

Nel contesto attuale ecco che riemerge l’interesse per l’uranio

Pagine da Avvenire_20230603

27 maggio

Avvenire pubblica un’articolata analisi della controversa questione delle compensazioni ambientali

Pagina 3 da Avvenire_20230527

22 aprile

Infobuildenergia pubblica un interessante focus sulle opportunità che le energie rinnovabili rappresentano per le zone di montagna

leggi l’articolo

29 marzo

Il Laboratorio pubblica un’interessante analisi dei problemi civilistici e fiscali sottesi  alle Comunità Energetiche di recente introduzione, che richiederebbero un istituto sui generis

leggi l’articolo

28 febbraio

L’UE conferma la messa al bando dei motori termini dal 2035, decisione controversa per l’apertura indiscriminata a tecnologie cinesi e la messa a bando di tecnologie in cui l’Europa è leader a livello globale

leggi l’articolo di Tempi

17 gennaio 2023

La nuova direttiva UE sull’obbligo di efficientamento di tutti gli edifici sta ingenerando non poca preoccupazione

leggi gli articoli de La Verità

22 novembre

Importante accordo tra Cassa depositi e prestiti, Aspi ed Eni per un’incisiva azione mirata alla transizione energetica.

leggi l’articolo di Milano Finanza

22 luglio

L’Arera lancia l’allarme gas per l’inverno, consigliando di spingere su risparmio energetico e piani di emergenza

Con l’occasione il servizio che ne riferisce fa un quadro completo delle forniture e dei fabbisogni

leggi il servizio

21 luglio

Un autorevole report (di REN 21) chiarisce come con le misure messe in campo dai governi per contrastare i rincari, la transizione energetica sia al palo

Leggi il report

15 luglio

La recente newsletter del GME (Gestore dei Mercati Energetici) dedica l’articolo di fondo ai mercati energetici a livello globale; l’andamento dei consumi, la ripartizione tra le varie fonti (fossili e rinnovabili), dei relativi mercati e delle implicazioni ambientali, allo stato attuale ed in prospettiva.

Con un occhio alle criticità prevedibili per la transizione energetica.

Fornisce un quadro molto chiaro ed autorevole, sui molteplici aspetti noti e meno noti, che si intrecciano tra loro, in un contesto geopolitico già fortemente mutato e che potrebbe evolvere in vari modi.

Trattandosi di un’analisi a livello mondiale, l’unità di misura è inusuale (EJ); basti tener presente che il  consumo medio annuo di energia elettrica in Italia è di circa 1,2 EJ.

leggi l’Editoriale della Newsletter del GME di luglio 2022

17 maggio

La newsletter del GME dedica l’editoriale allo stato dell’arte del nucleare in Europa, il cui ruolo nella transizione energetica è oggetto di discussione anche in Italia

leggi l’articolo della newsletter del GME

22 gennaio 2022

Secondo Nicola Armaroli, intevistato da Andrea Ballocchi su Infobuildenergia, sarebbe inutile parlare di nucleare a riguardo della transizione energetica

leggi l’intervista

20 gennaio 2022

Ad un anno dall’entrata in servizio del tanto vituperato TAP (gasdotto che porta in Puglia il metano dell’Azerbaigijan), il Quotidiano del Sud riprende un articolo de Il Sole 24 ore, per sottolineare l’importanza della fornitura assicurata all’Italia in un contesto di forte criticità per gli approvvigionamenti energetici, importanza tale da aver determinato l’azzeramento del sovraprezzo rispetto agli altri paese europei.

leggi l’articolo de il Quotidiano del Sud

18 gennaio

Per la Commissione UE Gas e nucleare sono “rinnovabili”. Ne riferisce il quotidiano sulla sostenibilità ambientale.

Questione su cui l’Italia per ora sembra tra i pochi Stati membri a non avere nulla da dire.

leggi l’articolo

8 gennaio

Sullo sviluppo dell’energia nucleare ferve il dibattito tra favorevoli e contrari. C’è chi, come il professor Walter Ambrosini, la studia da anni; in un’intervista fornisce un quadro articolato dei vari aspetti sottesi.

leggi l’intervista al prof. Ambrosini

14 novembre 2021

Huffingtonpost pubblica alcune interviste al climatologo Franco Prodi, un po’ “controcorrente”. Disquisendo sull’origine del riscaldamento,  sul movimento giovanile e sulle previsioni meteo.

Leggi le interviste

6 novembre

Un articolo de Il Popolo propone un’analisi critica dei miti e delle leggende sottostanti al dibattito sulla c.d. “transizione ecologica”

leggi l’articolo de Il Popolo

1 novembre

Anche Venceslai fornisce su Il Popolo un quadro realistico della situazione ambientale e climatica rapportata alle (poche) azioni uscite dal vertice di Roma e da quello in corso a Glasgow

leggi l’articolo

31 ottobre

A conclusione del G20 di Roma un articolo de Il Popolo chiarisce l’impegno della Democrazia Cristiana nel contribuire a salvare la nostra Terra, unica casa di tutto il genere umano.

leggi l’articolo de Il Popolo

28 ottobre

In un’intervista a La Stampa il ministro Cingolani fa il punto sulla questione energetica; chiarendo la propria visione sulla situazione contingente di forte rialzo dei prezzi e le prospettive future (Cop26, nucleare, gas e nucleare compresi)

Intervista ministro Cingolani

21 ottobre

La newletter del GME (Gestore dei mercati energetici) di ottobre dedica l’approfondimento alle ragioni che spingono alla riduzione di metano

leggi l’approfondimento del GME

13 ottobre

Secondo il Word Energy Outlook 2021 la transizione energetica è ancora un miraggio. Ne riferisce il quotidiano sulla sostenibilità ambientale www.Rinnovabili.it

leggi l’articolo

11 ottobre

Federico Rampini fornisce su Affari e Finanza un quadro chiaro del contesto energetico mondiale di crisi a livello globale, con prezzi dei combustibili alle stelle, che rischia di inficiare la ripresa economica post in atto.

leggi l’articolo di Federico Rampini

3 ottobre

Ferruccio de Bortoli firma un articolo sul Corriere on line, che fornisce un quadro semplice, chiaro e completo dello stato delle cose, rapportale agli obiettivi proclamati

leggi l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *