La sfida cui è chiamata Marta Cartabia, ministro della giustizia

Intendiamo seguire un’importante sfida che il nuovo governo sembra determinato ad affrontare, di cui da troppo tempo se ne ravvisa la necessità ma che finora nessuno sembra essere riuscito a portare avanti

26 maggio

Ecco i quesiti su cui saremo chiamati ad esprimerci il prossimo 12 giugno.

Tutte questioni in apparenza solo tecniche, non potendo i referendum che essere abrogativi, ma che in realtà riguardano più in generale il ruolo e la gestione della giustizia fino al rapporto tra giustizia e politica.

l’Adige-26.05.2022-15

17 maggio

Molto scarsa l’adesione allo sciopero indetto dai sindacati dei magistrati

Avvenire_20220517

20 aprile

Il libro di Filippo Facci su Tangentopoli dal titolo emblematico “La guerra dei trent’anni” fornisce un quadro delle vicende politiche e giudiziarie dal 1992 al 2022 e delle vicende ancora aperte.

Vicende che i referendum del 12 giugno potrebbero chiudere definitivamente

Leggi la recensione di Stefano Piovano

9 aprile

Nell’udienza riservata al Csm, il Santo Padre ha chiarito ieri i punti  fondamentali dell’azione giudiziaria e le richieste per superare i problemi emersi in modo clamoroso e che la riforma dovrà affrontare.

Avvenire_20220409

1 aprile

La consultazione referendaria dei 5 quesiti ammessi, è stata fissata per il 12 giugno, in concomitanza con le consultazioni amministrative in varie realtà

Avvenire_20220401

Si tratta dei quesiti per i quali la DC si era impegnata nella raccolta delle firme, come dal comunicato ufficiale

Referendum Giustizia  la DC sostiene la raccolta delle firme

6 marzo

Il Sole 24 ore recensisce il nuovo libro di Sabino Cassese, che fa un’ampia analisi della giustizia in Italia, compresi i rapporti poco chiari con la politica

Leggi la presentazione del libro “Il governo dei giudici

17 febbraio

La suprema Corte ha dichiarato ammissibili 5 dei 6 quesiti proposti; ritenuto non ammissibile solo quello sulla responsabilità civile dei magistrati.

La consultazione dovrà essere indetta tra il 15 aprile ed il 15 giugno.

leggi l’articolo de Il Sole 24 ore

12 febbraio

Approvata dal Consiglio dei Ministri la proposta di riforma del CSM

leggi gli articoli di Avvenire

7 febbraio

Tra assoluzioni ed archiviazioni, sono troppi processi penali a vuoto

leggi l’articolo de Il Sole 24 ore

15 gennaio

Il Consiglio di Stato annulla le nomine dei vertici della Cassazione, fatte dal Csm. Provvedimento che rende ancor più urgente la riforma del Csm.

leggi l’articolo di TGCom24

24 dicembre

Il CSM si oppone alla proposta di stabilizzazione dei magistrati onorari, proposta avanzata dalla ministra Cartabia.

leggi l’articolo de Il Sole 24 ore

3 dicembre

Continua in Commissione il confronto sulla legge delega di Riforma del CSM, che rappresenta la vera riforma della giustizia. Che dovrà essere esecutiva entro l’estate, tenuto conto dell’appuntamento elettorale dello stesso CSM.

leggi l’editoriale di Avvenire

25 settembre

L’editoriale di Avvenire offre un’analisi tecnica molto dettagliata del dispositivo della sentenza sulla c.d. trattativa Stato – mafia, sottolineando l’importanza di attendere le motivazioni ed invitando ad evitare strumentalizzazioni da una parte e dall’altra.

Avvenire_20210925

23 settembre

Trattativa Stato – Mafia. Emessa la sentenza di appello di una vicenda processuale da tempo al centro del dibattito, che ha segnato anche le vicende politiche del nostro Paese. Ne riferisce il sito della Rai.

leggi l’articolo

Il Senato ha approvato la riforma del Processo penale, che così diventa legge (delega).

leggi l’articolo sul sito della RAI

12 settembre

Libero riferisce del direttivo centrale dell’ANM, riunitosi ieri; se i magistrati si sentono braccati ritiene che le lamentele siano tardive.

leggi l’articolo

17 agosto

Luigi Rapisarda propone su Il Popolo un’analisi approfondita della Riforma Cartabia, così come licenziata dalla Camera, nell’ambito del quadro politico attuale, caratterizzato anche dal semestre bianco.

leggi l’articolo

8 agosto

Per Giulia Bongiorno la riforma Cartabia è solo l’inizio. “Con le nuove norme abbiamo snellito il processo. Adesso si deve ripensare ai ruoli dei magistrati. Serve una svolta liberale, i plebisciti ci aiuteranno”. Chiarisce il proprio punto di vista in un’articolata intervista a Libero.

Ieggi l’intervista a Giulia Bongiorno

4 agosto

Dopo l’approvazione della Camera, l’editoriale di Avvenire analizza il passaggio parlamentare e la riforma in oggetto, evidenziando anche quella successiva che auspica possa vedere la luce.

leggi l’editorale di Avvenire

3 agosto

Gratteri, Procuratore di Catanzaro è critico con la riforma Cartabia, ritenendo che tagli i processi, anziché abbreviarli. Il Fatto Quotidiano pubblica un’intervista.

leggi l’intervista a Nicola Gratteri

1 agosto

Per Giulia Bongiorno la riforma in esame non basta; servono i referendum per cambiare

leggi l’intervista al Corriere della Sera

25 luglio

Il Consiglio nazionale forense chiarisce il proprio punto di vista sulla riforma proposta dalla ministra Cartabia. Tra le richieste un consistente aumento del numero di magistrati, ordinari ed onorari.

Leggi l’articolo del Il Sole 24 Ore

24 luglio

La ministra Cartabia interviene al congresso straordinario forense, per chiedere la collaborazione di ciascuno dei 240.000 avvocati italiani.

Per dichiararsi disponibile a rivedere quei punti della riforma che da settimane l’Avvocatura contesta.

leggi l’articolo de Il Sole 24 Ore

23 luglio

Il Governo ha deciso di porre la fiducia (per ora solo a scopo preventivo) sulla proposta di riforma

leggi l’articolo de La Repubblica

22 luglio

M5S contro Cartabia.

La proposta di riforma della ministra trova subito notevoli difficoltà, tali da causarne lo slittamento. Ne riferisce La Repubblica

leggi l’articolo

21 luglio

Prescrizione

Un articolo del Il Popolo ne chiarisce il significato ma soprattutto l’importanza che riveste nel dibattito in corso

leggi l’articolo

La proposta dei referendum trova sostegni anche a sinistra; da Italia Viva di Renzi e da alcuni esponenti del PD. Ne riferisce Libero

leggi l’articolo

17 luglio

Sulla proposta di riforma presentata dalla ministra Cartabia, viene segnalata alta tensione all’interno del Movimento 5 Stelle. Ne riferisca Avvenire.

leggi l’articolo

16 luglio

Nella riforma proposta dalla ministra Cartabia è prevista anche una riscrittura del sistema sanzionatorio, con meno carcere e più pene sostitutive. Ne riferisce un articolo de Il Sole 24 Ore.

leggi l’articolo de Il Sole 24 Ore

10 luglio

La Democrazia Cristiana sostiene la raccolta delle firme per i 6 referendum abrogativi

Leggi il post sul sito ufficiale

9 luglio

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la proposta di riforma della Ministra Cartabia. Ne riferisce Il Sole 24 Ore

leggi l’articolo

8 luglio

Oggi il Consiglio dei Ministri decide; ne riferiscono il sito della Rai e La Stampa

leggi l’articolo della Rai

leggi l’articolo de La Stampa

5 luglio

In un’intervista a Libero Matteo Salvini chiarisce che i 6 referendum vogliono essere a sostegno dell’intento riformatore della ministra Cartabia

Ieggi l’intervista a Salvini

3 luglio

Partita la campagna di raccolta firme per sostenere i 6 referendum, proposti da Lega e Radicali e leggi la descrizione dei quesiti fatta da Avvenire

Visita il sito del comitato promotore

Avvenire_20210703_I_6_quesiti_referendari

20 giugno

In un’intervista a La Verità il vicepresidente del Senato Calderoli precisa la posizione su ciascuno dei 6 quesiti referendari, che ha contribuito personalmente a scrivere

leggi l’intervista di Calderoli a La Verità

11 giugno

Si segnala un articolo de “Il Laboratorio” che fa il punto sulle prospettive di riforma della giustizia.

Il punto su riforma e quesiti referndari

4 giugno

Sarà presentata oggi la proposta di revisione delle carriere dei magistrati e del CSM. Un articolo de Il Sole 24 Ore ne illustra i contenuti.

leggi l’articolo

13 maggio

Presentato il superemendamento per la riforma del processo civile

La proposta di riforma del processo civile

3 maggio

Si conta di allargare il campo della mediazione per risolvere alcune criticità dei procedimenti civili

Ne riferisce oggi Il Sole 24 Ore

Leggi l’articolo

25 aprile

In una lunga intervista a Massimo Giannini, la ministra Cartabia chiarisce il proprio punto di vista rispetto a ciascuno dei molti problemi della Giustizia

Precisando innanzitutto che la riforma della giustizia è condizione sine qua non per poter accedere ai fondi del Next Generetion EU.

Avendo ben chiaro inoltre come un migliore sistema della giustizia possa avere notevoli risvolti sull’economia.

leggi l’intervista alla Ministra Cartabia

19 aprile

Il prof. Franco Coppi, tra i più noti penalisti italiani, ha rilasciato un’interessante intervista in cui affronta le principali criticità della giustizia, così come gli strumenti che la politica avrebbe a disposizione

leggi l’intervista a Franco Coppi

25 marzo

Un articolo di Augusto Minzolini mette in evidenza un curioso aspetto che la campagna di vaccinazione sta mettendo in evidenza; come le priorità che vengono decise dalle varie Regioni siano una chiara cartina al tornasole della gerarchia dei poteri in Italia, con i magistrati nettamente sopra ai politici.

Il palazzo accusa la casta dei magistrati

24 marzo

Si è svolto ieri il plenum del CSM presieduto da Mattarella, nel quale la ministra Cartabia, ha proposto l’adesione dell’Italia alla procura europea, approvata a larga maggioranza. Ne riferisce Avvenire.

La ministra al plenum del CSM presieduto da Mattarella

11 marzo

Parte domani la prima edizione del Festival della Giustizia, promosso dall’associazione dei giovani avvocati e da Il Sole 24 ore.

Nell’articolo di oggi i riferimenti per seguirlo in diretta.

Festival della Giustizia al via domani

10 marzo

La neo Ministra precisa i tempi ed i contenuti del piano che intende portare avanti. 1 mese per ripensare i fondi del Recovery ed 1 per definire riforme del sistema penale, di quello civile e del CSM. Ne riferisce il quotidiano La Stampa.

leggi l’articolo

6 marzo

Parte venerdì 12 marzo la prima edizione del Festival della Giustizia, promosso dall’associazione dei giovani avvocati e da Il Sole 24 ore.

In apertura l’intervento della neo ministra Cartabia

leggi l’articolo

24 febbraio 2021

In un intervista al Messaggero, Silvio Berlusconi entra nel merito di alcune questioni attinenti la giustizia, dal giusto processo all’abuso d’ufficio, sottolineando l’importanza della riforma della giustizia per il successo del Recovery Fund

leggi l’intervista di Berlusconi al Messaggero

23 febbraio 2021

Sulla prescrizione la maggioranza vota divisa

20 febbraio 2021

Il quotidiano La Stampa dedica un articolo all’intervento di Maria Draghi all’inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte dei Conti, intervento nel quale richiama l’attenzione sull’esigenza di una rapida ed efficace azione di controllo ma anche di una sburocratizzazione

Leggi l’articolo del La Stampa

Il quotidiano Il Giornale propone un’intervista all’ex PM Nordio, notoriamente voce critica del sistema giudiziario italiano. Oltre a segnalare le pesanti insidie che il nuovo governo dovrà affrontare nel percorso di riforma della giustizia che intende intraprendere, ritiene particolarmente insidioso l’ambito penale.

Leggi l’intervista all’ex PM Nordio

19 febbraio 2021

Libero dedica oggi un articolo alla figura del nuovo ministro, mettendo in evidenza oltre alle doti anche la possibilità che ha di mettere finalmente mano alle molteplici criticità del comparto giustizia.

Dalla prescrizione, al caso Palamara oltre ai ritardi ed alla scarsa efficienza, che ci penalizzano agli occhi dei potenziali investitori.

leggi l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi