Impegno dei cattolici in politica

link al sito nazionale della Democrazia Cristiana

la nota dottrinale della Congregazione per la Dottrina della Fede

20 febbraio

Gian Luca Galletti Presidente UCID (Unione cristiana imprenditori e dirigenti) propone una riflessione a partire dalla protesta dei trattori, per ricordare l’importanza del metodo proposto dalla Dottrina Sociale della Chiesa.

leggi l’articolo de Il Sole 24 ore

18 febbraio

Il dibattito sull’impegno dei cattolici continua, con interventi di De Rita e Buttiglione.

leggi gli articoli di Avvenire Leggi tutto “Impegno dei cattolici in politica”

La nuova legge in materia di domini collettivi

20 febbraio 2024

Acli Trentine ed Italia Nostra hanno presentato il ciclo di incontri dedicato alla montagna, dal titolo “Montagna, Autonomia, Comunità”

leggi la presentazione di Vita Trentina

18 ottobre 2023

Il Popolo pubblica un resoconto della conferenza tenuta nell’ambito della campagna elettorale per le elezioni provinciali del 22 ottobre.

leggi l’articolo Leggi tutto “La nuova legge in materia di domini collettivi”

Torna in campo la DC

19 febbraio

La riattivazione del partito storico, oggetto di molteplici iniziative, attira l’attenzione di importanti mezzi di comunicazione, tra cui in particolare due trasmissioni televisive, con ampio spazio (non sempre paritario) e dovizia di particolari (non sempre cordiali), come riferisce Luigi Rapisarda.

leggi l’articolo de Il Popolo

9 febbraio

Il partito si struttura in Veneto; nominati i nuovi vertici

leggi l’articolo de Il Popolo Leggi tutto “Torna in campo la DC”

Transizione ecologica tra miti e realtà

17 febbraio

Una voce fuori dal coro è quella del prof. Franco Prodi, noto climatologo, il quale ritiene come “non si ascoltano le istituzioni scientifiche e si accetta il green deal in maniera acritica”.

leggi l’articolo de Il Corriere della Sera

9 febbraio

Repubblica fa il punto sui vari aspetti del Green Deal europeo, che sembra cedere un po’ su tutti i fronti fino a sembrare un vero e proprio naufragio

leggi l’articolo di Repubblica Leggi tutto “Transizione ecologica tra miti e realtà”

La partita delle concessioni idroelettriche in scadenza

A fine 2020 in Trentino sono scadute 16 grandi concessioni di derivazione idroelettrica, comprese quelle che la nostra Provincia controlla a scavalco con il Veneto (vedi Bussolengo e Chievo). Di qui al 2025 tutte dovranno essere rinnovate.

La riassegnazione delle concessioni è materia che dovrà essere regolamentata dalla Provincia, essendo una sua competenza primaria.

L’impegno si preannuncia molto gravoso, per la complessità e la poca chiarezza del quadro di riferimento da un lato e dall’altro i molteplici aspetti coinvolti : tecnici, ambientali ed economici.

16 febbraio

Salta la norma per dare più tempo alle gare, previste dal PNRR ma in nessun altro stato, che pertanto non potranno più essere rinviate.

leggi l’articolo de Il Sole 24 ore

27 gennaio

Il Sole 24 ore fornisce un quadro della complessità legislativa che regola la riassegnazione delle concessioni, con le varie regioni che procedono in ordine sparso

lelli l’articolo Leggi tutto “La partita delle concessioni idroelettriche in scadenza”