Torna in campo la DC – Conversazione con il Segretario politico Renato Grassi

18 gennaio 2021

Ricorre oggi l’anniversario dell’appello ai Liberi e Forti, in un momento non meno delicato per la società.

18 gennaio 1919.

Mentre nella reggia di Versailles prendevano avvio i lavori della Conferenza di pace per porre fine alla Grande Guerra che aveva provocato milioni di vittime tra la metà del 1914 e la fine del 1918, a Roma, presso l’albergo Santa Chiara, la Commissione provvisoria del Partito Popolare Italiano con il segretario politico don Luigi Sturzo diffondeva il suo celebre appello ai «liberi e forti», rivolto a «uomini moralmente liberi e socialmente evoluti» pronti a sostenere un progetto per l’Italia del primo dopoguerra. «A tutti gli uomini liberi e forti, che in questa grave ora sentono alto il dovere di cooperare ai fini superiori della Patria, senza pregiudizi né preconcetti, facciamo appello ….».

leggi l’articolo sul sito della Democrazia Cristiana

6 gennaio 2021

Il sito nazionale del partito pubblica una conversazione tra il Segretario politico Renato Grassi e Luigi Rapisarda sul rilancio della DC storica e sulle principali questioni del contesto attuale, nella prospettiva delle elezioni amministrative, anche in molte importanti città e dell’instabilità politica nazionale nel contesto emergenziale determinato dalla pandemia.

Leggi la conversazione tra il Segretario Grassi e Luigi Rapisarda

Le scelte principali per la ripartenza

16 gennaio 2021

Avvenire dedica oggi l’editoriale alla questione industriale, fornendone un quadro complessivo semplice e chiaro.

Molte sono le questioni aperte, da Alitalia, ad Autostrade, Ilva, ecc…

Leggi l’editoriale di Avvenire

14 gennaio 2021

Prima della crisi, il Governo ha inserito nel Recovery Plan alcuni progetti chiesti dalla PAT; in particolare sull’intelligenza artificiale, l’idrogeno e le circonvallazioni TAV di Trento e Rovereto.

Ne riferisce il Trentino

Leggi gli articoli

6 dicembre

In un’intervista al Trentino, Ezio Amistadi si augura che lo stop allo sci sia possa essere di stimolo per l’adozione di modelli diversi per lo sviluppo del turismo, che finora orientato verso quello di massa, con i chiari limiti che questo presentava.

Leggi l’intervista ad Ezio Amistadi

5 dicembre

In un’intervista a Milano Finanza il ministro Amendola chiarisce come saranno utilizzati i 207 miliardi del Recovery Fund

Come spenderemo i soldi europei Leggi tutto “Le scelte principali per la ripartenza”

Rapporto CNEL : situazione del lavoro esplosiva

Il CNEL (Comitato Nazionale dell’Economia e del Lavoro) ha presentato un dettagliato rapporto sulla situazione del lavoro e le pesanti prospettive determinate dall’emergenza sanitaria.

Ne riferisce in sintesi un articolo del Corriere della Sera

Leggi l’articolo

Leggi il rapporto del CNEL

Anche in Trentino la situazione non è semplice ed avrà bisogno di essere attentamente gestisce.

Ne riferisce un ampio articolo del Corriere del Trentino

Leggi l’articolo del Corriere del Trentino