La partita delle concessioni idroelettriche in scadenza

A fine 2020 in Trentino sono scadute 16 grandi concessioni di derivazione idroelettrica, comprese quelle che la nostra Provincia controlla a scavalco con il Veneto (vedi Bussolengo e Chievo). Di qui al 2025 tutte dovranno essere rinnovate.

La riassegnazione delle concessioni è materia che dovrà essere regolamentata dalla Provincia, essendo una sua competenza primaria.

L’impegno si preannuncia molto gravoso, per la complessità e la poca chiarezza del quadro di riferimento da un lato e dall’altro i molteplici aspetti coinvolti : tecnici, ambientali ed economici.

6 febbraio

L’intervista al dirigente provinciale all’ambiente chiarisce il contesto e le prospettive per le piccole e le medie derivazioni

l’Adige-06.02.2023-13

4 febbraio

Sono varie ed articolate le reazioni all’impugnativa della legge provinciale da parte del Governo

l’Adige-04.02.2023-09 Leggi tutto “La partita delle concessioni idroelettriche in scadenza”

Valdastico (prolungamento della A31)

Intendiamo evidenziare su quest’articolo gli elementi salienti delle varie proposte, analisi e dei commenti, per cercare di fornire un quadro il più semplice e completo possibile a riguardo di un’infrastruttura da decenni al centro del confronto, politico, con le categorie economiche ed i territori.

1 febbraio

Anche Italia Nostra critica pesantemente la variante al PUP, chiedendone il ritiro

l’Adige-01.02.2023-13

28 gennaio

Il Ministro Salvini interviene nel dibattito precisando che in assenza di accordo tra Trentino e Veneto nonché dei territori interessati, sarà il Ministero a decidere

l’Adige-28.01.2023-21 Leggi tutto “Valdastico (prolungamento della A31)”

Riassetto degli istituti finanziari locali : Casse Rurali, Mediocredito ed ITAS

23 dicembre

Nuovi accordi che ridefiniscono gli equilibri tra Trento e Bolzano all’interno di Mediocredito

l’Adige-23.12.2022-13

11 novembre

Nella partita per il controllo di Mediocredito si fa avanti anche Itas, ma anche un’attenzione delle Casse Rurali

l’Adige-12.11.2022-17 Leggi tutto “Riassetto degli istituti finanziari locali : Casse Rurali, Mediocredito ed ITAS”

Le scelte principali per la ripartenza

16 dicembre

Leonardo Becchetti firma l’editoriale di Avvenire, con il quale oltre a fornire un quadro macro dell’attuale momento indica la strada per combattere povertà e marginalizzazione

Editoriale Avvenire 16 dic

6 ottobre

Le Camere di Commercio di Trento e di Bolzano hanno indicato le 10 opere ritenute prioritarie, per 12 miliardi di investimenti.

l’Adige-06.10.2022-09 Leggi tutto “Le scelte principali per la ripartenza”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi