Riforma o fine del Credito Cooperativo ?

30 luglio 2019

Con l’operazione Carige gli effetti della riforma si sono subito palesati, mentre si profila un riassetto anche per il Mediocredito T.A.A.

L’Adige – ministro Fraccaro

Trentino – editoriale di Debora Pedrotti

28 novembre 2018

Presentazione del quadro normativo dopo gli ultimi interventi legislativi.

 

26 novembre 2018

Dibattito confronto organizzato da AIRCES dal titolo :

Storia del credito cooperativo in Trentino e sudtirolo panalisi del progetto di riforma in atto eventuali modifiche in corso

In programma il 26 novembre ad ore 18, presso la sala della Fondazione Caritro a Trento

16 novembre 2018 – il dibattito tra i soci

Il quotidiano L’Adige riporta due articoli sul dibattito in corso

In prima pagina il parere di un socio della Cassa Rurale di Trento

Un secondo articolo sul dibattito nelle preassemblee della Cassa Rurale Vallagarina

14 novembre 2018 – Soci pronti al ricorso

Il Trentino – 14 novembre

10 novembre 2018 – Emendamenti presentati da un fronte trasversale

Ne riferisce il Corriere del Trentino con un servizio richiamato anche in prima pagina

Emendamenti alla riforma del Credito Cooperativo

Anche un altro quotidiano locale riferisce del dibattito in corso e dei rapporti tra le varie istituzioni coinvolte

Rimessa in discussione della riforma del credito cooperativo

28 ottobre 2018 – Prima Assemblea in Trentino

Si tratta della Cassa Rurale di Rovereto il cui odg è stato approvato con 18 voti contrari.

In questa occasione un quotidiano locale fornisce un quadro della situazione; il ricorso alla Corte Costituzuinale presentato da una Raiffeisen in Alto Adige e la clausola con la quale i cugini altoadesini stanno procedendo all’approvazione dell’adesione alla capogruppo .

Inoltre la posizione che i soci trentini dissenzienti debbano tenere in assemblea qualora intendano riservarsi la possibile di ricorrere contro la delibera.

Corriere del Trentino domenica 28 ottobre 2018

La riforma delle BCC e delle Casse Rurali prevista dalla Legge 49/2016 implica una profonda trasformazione dell’assetto del credito cooperativo ed in particolare delle Casse Rurali trentine, i cui contorni sono ancora indefiniti a due anni dall’entrata in vigore della legge, nonostante siano prossime le scadenze per piena attuazione.

Serata informativa proposta da ultimo anche a Trento

Intervista alla dott.ssa Pedrotti – Il Dolomiti del 6 ottobre

In precedenza il tema è stato al centro di uno specifico Convegno, dal titolo “La scomparsa delle Banche di Credito Cooperativo”, promosso dall’associazione articolo 2 a Firenze il 13 settembre 2018.

VIDEO RISPOSTE DEI TECNICI

Ex amministratore interviene su “L’Adige”

Intervento del min. Salvini – Corriere del Trentino 7 ott.

Anche il Presidente Ugo Rossi esprime delle perplessità su “Il Trentino” del 3 ottobre 2018

MMT – Teoria Monetaria Moderna

Stante l’importanza della materia si riporta il dibattito pubblicato dal quotidiano Avvenire dal 25 aprile al 6 luglio 2019.

25 aprile – Presentazione di Pietro Saccò

22 maggio – intervento di Leonardo Becchetti e lettera di Stefano Sanna

24 maggio – intervento di Giuseppe Pennisi

25 maggio – intervento di Francesco Gesualdi 

29 maggio – intervento di Alessandra Smerilli

31 maggio – intervento di Nicola Rossi ed Alberto Mingardi

4 giugno – intervento di Andrea Terzi e lettera di Carlo Santini

6 giugno – intervento di Luigino Bruni

8 giugno – interventi di Gianfranco Fabi e Mario Rossi

6 luglio – bilancio del dibattito di Pietro Saccò

Interventi successivi

27 luglio – Per uscire dalle “Trappole” di Leonardo Becchetti

Valdastico (prolungamento della A31)

Intendiamo evidenziare su quest’articolo gli elementi salienti delle varie proposte, analisi e dei commenti, per cercare di fornire un quadro il più semplice e completo possibile a riguardo di un’infrastruttura da decenni al centro del confronto, politico, con le categorie economiche ed i territori.

24 luglio

Consiglio Comunale di Rovereto contro l’opera

19 luglio

Confronto fra Trentino e provincia di Vicenza

24 maggio

Conferenza sulle criticità idrogeologiche del tracciato

17 maggio

Studio di fattibilità entro 3 mesi – il Trentino non può opporsi alla realizzazione dell’opera

Al via lo studio di fattibilità

4 maggio 2019

Rassegna Stampa

9 aprile 2019

Il Presidente Fugatti risponde al question-time

29 marzo 2019

Rassegna stampa dopo l’annunciato accordo con il Veneto

8 febbraio 2019

24 gennaio

Orientamenti del Ministero alla luce della sentenza del Consiglio di Stato

RTTR – Trentino in Diretta

22 gennaio

Il Consiglio di Stato approva il ricorso del Comune di Besenello

18 gennaio 2019

Punto di vista veneto ‘Basta coi capricci’ – AltoVicentinOnline

2 dicembre 2018

Valdastico a Rovereto : il Progetto

La partita delle grandi concessioni idroelettriche in scadenza

A fine 2020 in Trentino scadranno 16 grandi concessioni di derivazione idroelettrica, comprese quelle che la nostra Provincia controlla a scavalco con il Veneto (vedi Bussolengo e Chievo). Di qui al 2025 tutte dovranno essere rinnovate.

La riassegnazione delle concessioni è materia che dovrà essere regolamentata dalla Provincia, essendo una sua competenza primaria, intervenendo con provvedimenti legislativi entro marzo 2020.

L’impegno si preannuncia molto gravoso, per la complessità e la poca chiarezza del quadro di riferimento ed i molteplici aspetti coinvolti : tecnici, ambientali ed economici.

14 giugno 2019

Si è tenuta oggi a Trento una giornata di studio, promossa dal Presidente del Consigli Provinciale, per fornire un primo inquadramento da parte di studiosi ed Enti coinvolti (Autorità antitrust, anticorruzione e Corte dei Conti)

Locandina

Lancio di agenzia e registrazioni video dell’intera giornata

Stati generali della montagna

Lanciata anche a livello provinciale l’iniziativa di ascolto ed approfondimento delle problematiche specifiche dei territori periferici.

Sintesi del progetto

La sezione dedicata del sito della PAT

Analoga iniziativa è stata promossa nell’ottobre 2018 a livello nazionale, con la quale i lavori che saranno svolti a livello locale potranno e dovranno verosimilmente rapportarsi, quale occasione di stimolo e di confronto

Incontro iniziale a Roma su iniziativa del min. Erika Stefani

Trattandosi di materia che interessa vaste aree del territorio nazionale, pur con diverse specificità, si segnalano iniziative, proposte e spunti interessanti.

Piemonte- la buona legge che sostiene le piccole imprese agricole

24 maggio 2019

Appuntamento a Pergine Valsugana martedì 28 ore 20

Programma