Riassetto degli istituti finanziari locali : Casse Rurali, Mediocredito ed ITAS

6 maggio

Amaro addio di Geremia Gios alla Cassa Rurale di Rovereto

leggi l’intervista

28 aprile

Il neo Presidente di Mediocredito Masera ha rilasciato la prima intervista dopo la nomina

l’Adige-28.04.2021-09

27 aprile

Si è svolta ieri l’assemblea dei soci di Mediocredito, con l’approvazione del bilancio 2020 e l’elezione del nuovo CdA con a sorpesa l’astensione di Cassa Centrale Raiffeisen

l’Adige-27.04.2021-08

26 aprile

Nel giorno dell’Assemblea di Mediocredito TAA emergono nuovi retroscena sulle nomine del CdA

l’Adige-26.04.2021-14

23 aprile

Intervista a Fugatti sul nuovo assetto di Mediocredito TAA

l’Adige-23.04.2021-08

22 aprile

L’ex ministro Rainer Masera indicato come Presidente di Mediocredito TAA; nel CdA molti esponenti di primo piano delle Raiffeisen

l’Adige-22.04.2021-08

18 aprile

Geremia Gios, eletto delegato dall’Assemblea dei soci, chiarisce il proprio punto di vista su regole ed obiettivi che dovrebbero caratterizzare ITAS.

l’Adige-18.04.2021-17

13 aprile

Contatti tra Provincia e Cooperazione Trentina, dopo l’esclusione di Ccb dal riassetto di Mediocredito TAA

l’Adige-13.04.2021-08

11 aprile

Le reazioni all’accordo per il nuovo assetto di Mediocredito : il rammarico della Cooperazione ed il cauto ottimismo di Confindustria

l’Adige-11.04.2021-17

10 aprile

Raggiunto l’accordo tra Trento e Bolzano per il nuovo assetto di Mediocredito TAA, con la Presidenza alla PAT, Vicepresidenza alle Raifeissen, lasciando fuori CCB

leggi l’articolo de l’Adige

9 aprile

L’Adige di oggi pubblica, con richiamo in prima pagina,  la lettera al Direttore inviata dal nostro coordinatore Renzo Gubert.

leggi la lettera al direttore di Renzo Gubert

4 aprile

Mediocredito TAA presenta il bilancio, che sarà presentato all’Assemblea dei soci il prossimo 26 aprile

leggi gli articoli de l’Adige

3 aprile

Si fa sempre più vivo il dibattito sul futuro di Mediocredito TAA, con Cassa Centrale Banca che sembra defilarsi ed il ruolo della Provincia da Bolzano tutto da decifrare. Ed il 26 aprile è fissata l’assemblea che dovrà nominare il nuovo consiglio di amministrazione.

leggi gli articoli de l’Adige

1 aprile

Fusione delle Casse Rurali di Trento e Lavis : respinto il riscorso

leggi l’articolo dell’Adige

31 marzo

Il punto di vista di Marchi, presidente di Banca Finint spiegata a l’Adige : “al Nordest serve una banca”

leggi l’articolo

26 marzo

In un’intervista a l’Adige la Presidente di CiviBank, di cui Itas Mutua è socio storico, precisa l’interesse ad una collaborazione, escludendo atti ostili.

Per rafforzare il rapporto con il Trentino, territorio molto simile a quello del Friuli, ma diverso da quello altoatesino, condividendo l’idea di Banca del Nord-est cui si sta lavorando nel riassetto di Mediocredito.

leggi l’intervista

24 marzo

In vista dell’assemblea di ITAS per il rinnovo dell’intero cda, l’unico presidente per il momento in corsa espone il proprio programma. Il quotidiano l’Adige presenta le caratteristiche principali dell’istituto e la composizione del cda che il candidato Consoli intende proporre all’assemblea.

leggi gli articoli

Il riassetto di Mediocredito entra nel vivo. Il quotidiano l’Adige dedica ampio spazio alla vicenda, fornendo un quadro complessivo ed aggiornato della situazione e delle prospettive.

leggi gli articoli

23 marzo 2021

A margine della partita riguardante il credito ma sempre nel comparto finanziario ed assicurativo emerge anche la vicenda ITAS, importantissimo istituto locale, alle prese con la riassegnazione delle cariche all’odg dell’Assemblea in programma per il 30 aprile.

Istituto assicurativo che secondo taluni rischia la fine di Cattolica, di essere cioè acquisito  da da un altro istituto, come Generali nel caso di Cattolica.

Ne riferisce oggi l’Adige.

leggi l’articolo

18 marzo 2021

Il Governatore Fugatti conferma gli orientamenti della Provincia di Trento descritti da l’Adige di ieri. Senza però rilasciare dichiarazioni, stante la delicatezza della trattativa in corso. Ne riferisce lo stesso quotidiano.

leggi l’articolo

17 marzo 2021

L’Adige di oggi fornisce un quadro chiaro e completo dell’attuale assetto del Mediocredito Trentino Alto Adige e degli scenari possibili

leggi il servizio

26 gennaio 2021

Un’intervista del direttore generale di Iccrea riporta alla ribalta l’assetto del credito cooperativo, evidenziando le ulteriori criticità del sistema determinate dalla pandemia. Mentre per il Mediocredito sarebbero importanti delle precise prese di posizione.

Leggi l’articolo de L’Adige

7 ottobre

Conte riapre il dossier BCC

Articolo del supplemento Finanza & Mercati

29 settembre

Altro ricorso PAT contro una fusione

22 gennaio

Il difficile rapporto della Federazione Trentina delle Cooperative con il comparto del credito

Il parere dell’ex Presidente Pierluigi Angeli

19 gennaio 2020

Le dimissioni di Misconel da Consigliere della Federazione Trentina della Cooperazione

8 gennaio 2020

Lo scontro si sposta in tribunale

23 dicembre 2019

Ricorso della PAT contro la fusione delle Casse Rurali di Trento e di Lavis

20 ottobre 2019

Mediocredito – unica realtà pubblica e del territorio rimasta; una riflessione di Debora Pedrotti

Trentino domenica 20 ottobre 2019

30 luglio 2019

Con l’operazione Carige gli effetti della riforma si sono subito palesati, mentre si profila un riassetto anche per il Mediocredito T.A.A.

L’Adige – ministro Fraccaro

Trentino – editoriale di Debora Pedrotti

28 novembre 2018

Presentazione del quadro normativo dopo gli ultimi interventi legislativi.

 

26 novembre 2018

Dibattito confronto organizzato da AIRCES dal titolo :

Storia del credito cooperativo in Trentino e sudtirolo panalisi del progetto di riforma in atto eventuali modifiche in corso

In programma il 26 novembre ad ore 18, presso la sala della Fondazione Caritro a Trento

16 novembre 2018 – il dibattito tra i soci

Il quotidiano L’Adige riporta due articoli sul dibattito in corso

In prima pagina il parere di un socio della Cassa Rurale di Trento

Un secondo articolo sul dibattito nelle preassemblee della Cassa Rurale Vallagarina

14 novembre 2018 – Soci pronti al ricorso

Il Trentino – 14 novembre

10 novembre 2018 – Emendamenti presentati da un fronte trasversale

Ne riferisce il Corriere del Trentino con un servizio richiamato anche in prima pagina

Emendamenti alla riforma del Credito Cooperativo

Anche un altro quotidiano locale riferisce del dibattito in corso e dei rapporti tra le varie istituzioni coinvolte

Rimessa in discussione della riforma del credito cooperativo

28 ottobre 2018 – Prima Assemblea in Trentino

Si tratta della Cassa Rurale di Rovereto il cui odg è stato approvato con 18 voti contrari.

In questa occasione un quotidiano locale fornisce un quadro della situazione; il ricorso alla Corte Costituzuinale presentato da una Raiffeisen in Alto Adige e la clausola con la quale i cugini altoadesini stanno procedendo all’approvazione dell’adesione alla capogruppo .

Inoltre la posizione che i soci trentini dissenzienti debbano tenere in assemblea qualora intendano riservarsi la possibile di ricorrere contro la delibera.

Corriere del Trentino domenica 28 ottobre 2018

La riforma delle BCC e delle Casse Rurali prevista dalla Legge 49/2016 implica una profonda trasformazione dell’assetto del credito cooperativo ed in particolare delle Casse Rurali trentine, i cui contorni sono ancora indefiniti a due anni dall’entrata in vigore della legge, nonostante siano prossime le scadenze per piena attuazione.

Serata informativa proposta da ultimo anche a Trento

Intervista alla dott.ssa Pedrotti – Il Dolomiti del 6 ottobre

In precedenza il tema è stato al centro di uno specifico Convegno, dal titolo “La scomparsa delle Banche di Credito Cooperativo”, promosso dall’associazione articolo 2 a Firenze il 13 settembre 2018.

VIDEO RISPOSTE DEI TECNICI

Ex amministratore interviene su “L’Adige”

Intervento del min. Salvini – Corriere del Trentino 7 ott.

Anche il Presidente Ugo Rossi esprime delle perplessità su “Il Trentino” del 3 ottobre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *