Dal megaton al megawatt

Un’ interessante iniziativa promossa da Civiltà dell’Amore e sostenuta dalla Sezione romana della Dc ha per oggetto (anche) il disarmo nucleare

La proposta rivolta all’UE è di farsi parte diligente per la Pace nucleare nel mondo e offrire i suoi reattori nucleari per bruciare i materiali nucleari, per la produzione di energia elettrica, destinando i proventi ai paesi in via di sviluppo

E’ possibile sottoscrivere la petizione, già firmata da oltre 2.000 scienziati e cittadini, al seguente link : https://www.change.org/PaceNucleareUnaPropostaEuropeaPerIlDisarmo 

20 settembre

Si è tenuto ieri a Roma un convegno di presentazione ed approfondimento della proposta, cui hanno partecipato anche politici dei diversi schieramenti, a pochi giorni dall’appuntamento elettorale. Ne riferisce Il Popolo

leggi l’articolo

19 luglio

Il Popolo pubblica oggi un ampio resoconto del Convegno

leggi l’articolo

13 luglio

Tale iniziativa è stata trattata anche nella tavola rotonda del 6 luglio, introdotta da un video messaggio di mons. Paglia, Presidente dell’Accademia per la Vita

leggi la relazione di mons. Paglia

19 giugno

Si è tenuto in Senato un seminario sul disarmo nucleare; contro l’uso distorto dell’energia nucleare ed a favore di un uso corretto, a beneficio, di cittadini ed imprese, per uno sviluppo sostenibile

leggi l’articolo de Il Popolo

24 marzo

La Sezione di Roma e del Lazio della Democrazia Cristiana ha promosso il 15 febbraio, quindi prima dell’invasione dell’Ucraina, un interessante dibattito dal titolo Per un nucleare di pace, evento che è possibile rivedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi