Riassetto degli istituti finanziari locali : Casse Rurali, Mediocredito ed ITAS

18 settembre

Il riassetto del credito locale vede un nuovo sviluppo, con l’aumento di capitale di CiviBank, cui è interessata una molteplicità di enti ed istituzioni locali, con un ruolo sempre più importante che si delinea per l’altoatesina Sparkasse

l’Adige-18.09.2021-08

19 giugno

Il neo Presidente di Mediocredito Mengoni in un’intervista rilasciata a l’Adige fornisce un quadro dell’istituto, della sua collocazione e degli orientamenti  principali

leggi l’intervista a l’Adige del Presidente Mengoni Leggi tutto “Riassetto degli istituti finanziari locali : Casse Rurali, Mediocredito ed ITAS”

Il Tunnel del Brennero e la TAV-TAC

17 settembre – Trento

L’ing. Paolo Mayr, già coordinatore di Italia Nostra del Trentino, interviene nel dibattito, con una lettera al direttore de L’Adige, per disquisire sui presupposti e le scadenze di tutta l’opera, date per scontate nonché sulle criticità riscontrate nel metodo  partecipativo

leggi la lettera inviata da Paolo Mayr

In precedenza Italia Nostra di Trento aveva pubblicato un articolo sul Bollettino d’informazione

Articolo sul Bollettino di informazione di Italia Nostra Trento

14 settembre – Trento

Previsto ad ottobre la presentazione del progetto della circonvallazione da parte di Rfi – ne da notizia Il Sole 24 Ore

leggi l’articolo Leggi tutto “Il Tunnel del Brennero e la TAV-TAC”

A22 – rinnovo della concessione

16 settembre

Il progetto dei TIR a guida autonoma.

Ieri il punto con Pat Cox, coordinatore del corridoio europeo scandinavo mediterraneo, del progetto che A22 sta portando avanti con Iveco e Tim

leggi l’articolo del Corriere del Trentino

8 settembre

Il Presidente di Autostrada del Brennero S.p.A. è stato nominato Presidente di Aiscat, l’associazione italiana dei concessionari autostradali.

leggi il comunicato stampa Leggi tutto “A22 – rinnovo della concessione”

Malghe e contributi europei

L’Adige pubblica oggi un interessante articolo di Herbert Dorfmann, che in qualità di europarlamentare che ha seguito nello specifico la stesura e la revisione delle norme che regolano i contributi europei, chiarisce le ragioni delle criticità emerse, le modifiche già approvate ed i criteri che dovrebbero ispirare le amministrazioni comunali nella predisposizione dei bandi.

leggi l’articolo

La partita delle concessioni idroelettriche in scadenza

A fine 2020 in Trentino scadranno 16 grandi concessioni di derivazione idroelettrica, comprese quelle che la nostra Provincia controlla a scavalco con il Veneto (vedi Bussolengo e Chievo). Di qui al 2025 tutte dovranno essere rinnovate.

La riassegnazione delle concessioni è materia che dovrà essere regolamentata dalla Provincia, essendo una sua competenza primaria.

L’impegno si preannuncia molto gravoso, per la complessità e la poca chiarezza del quadro di riferimento ed i molteplici aspetti coinvolti : tecnici, ambientali ed economici.

15 settembre

E’ sempre irto di ostacoli l’allineamento della legislazione nazionale a quella europea in materia di concorrenza, con il recepimento della c.d. Direttiva Bolkestein, riguardante molti comparti tra i quali anche la riassegnazione delle concessioni idroelettriche. Il punto del dibattito è riportato da Il Sole 24 ore.

leggi l’articolo

11 agosto

I Consiglieri di maggioranza chiariscono la posizione rispetto alla legge sul rinnovo delle concessioni, piccole e grandi

leggi l’articolo de L’Adige Leggi tutto “La partita delle concessioni idroelettriche in scadenza”