Ciao Antonio ! – W l’Europa

Vogliamo ricordare espressamente Antonio Megalizzi, giovane reporter trentino, morto per mano di un terrorista a Strasburgo, trovando che il suo sacrificio sia particolamente significativo

Per la Sua grande, inusulae passione per l’Europa, in un momento di profondo ripensamento delle ragioni e delle prospettive dell’Unione, alla vigilia delle elezioni europee, in un clima di crescente sfiducia verso le istituzioni europee.

Inoltre per essere avvenuto proprio in una città – simbolo dell’Unione Europea, vittima di uno dei principali problemi sul tappeto, il terrorismo e l’integrazione.

Per la Sua giovane età, rappresentando quindi un chiaro riferimento a tutti i giovani e per il futuro dell’UE.

Il messaggio del Presidente Sergio Mattarella


Maltempo e politica della prevenzione

Gli ingenti danni causati nei giorni scorsi dal maltempo in vaste aree dell’Italia offre lo spunto per una riflessione su scelte politiche fatte nel passato con stretta attinenza alla gestione del territorio e le occasioni di lavoro che la messa in sicurezza potrebbe invece offrire.

Con un focus particolare al Mose di Venezia, opera principe della prevenzione.

Italia Oggi – 1 novembre

La serie di roghi ai depositi di rifiuti

I molteplici episodi di roghi a depositi di rifiuti impone un’attenta riflessione sul fenomeno, a riguardo dello smaltimento; per come dovrebbe essere effettuato e come avviene nella realtà.

Da cui emergono inquietanti infiltrazioni della criminalità e danni ambientali e per la salute della popolazione.

Fenomeno che non riguarda più solo il Sud, per la trasformazione della “terra dei fuochi” da luogo a fenomeno.

Avvenire sabato 27 ottobre 2018